Mi imbatto quasi un po’ distrattamente, qualche giorno fa, in una pagina Facebook dedicata al lavoro, ma qualcosa attrae la mia attenzione: FVJOB, lavoro, Friuli Venezia Giulia…. saranno i quasi 2.600 “mi piace” in una quarantina di giorni (guarda caso la pagina è stata creata il 12 aprile, il giorno del mio compleanno!!)? Sarà che è un’idea tutta friulana con un altissimo engagement (una visualizzazione media dei post di circa 600 persone per ogni post, con picchi di 1.500 sulle notizie piùimportanti)? Insomma, tante domande affollavano la mia mente e ho deciso di capirne di più.

fvjobIl team è formato da 5 persone (Giovanni, Andrea, Elisa, Ruggero e Mauro), sul web si presentano in 4, mentre Mauro svolge prevalentemente un lavoro dietro le quinte. L’idea di FVJOB nasce da Giovanni e dal suo desiderio di utilizzare le esperienze lavorative e le competenze Social da lui maturate a favore di due grandi temi a lui molto a cuore (il lavoro e lo sviluppo del Friuli Venezia Giulia). Il progetto, partito da un piccolo blog, si è sviluppato grazie al coinvolgimento e l’affiatamento che Giovanni ha saputo creare nel team. Infatti, se alcuni di loro coltivano un’amicizia iniziata nel 2010 all’Università di Gorizia alla Facoltà di Relazioni Pubbliche (Elisa, Ruggero e Giovanni erano coinquilini e vicini di casa), l’incontro di Giovanni con Andrea risale solo all’ottobre scorso durante un corso Post Laurea sulle “Tecniche di Community Managment”; l’amicizia tra Mauro e Giovanni invece nasce nel 2006 a seguito di alcuni scambi di informazioni e collaborazioni nel campo della vendita e socializzazione online, vedi ad esempio le tematiche legate all’Ecommerce sui Forum di eBay.

Da quando hanno iniziato il progetto non si sono ancora mai incontrati fisicamente tutti insieme, ma grazie alle potenzialitàdi Internet, le Mail e Skype operano in co-working online quasi ogni giorno.

Ma chi sono i protagonisti di questa storia? Conosciamoli meglio:

Giovanni CassinaGiovanni Cassina: Project Manager – Vive a Cividale del Friuli
30 Anni, laureato in Relazioni Pubbliche Aziendali con una tesi sull’Empowerment e la motivazione dei lavoratori. Esperienze lavorative in ambito bancario&customer service, marketing, vendite, ecommerce per aziende artigianali e commerciali del territorio. Da poco ho perso uno dei due lavori che svolgevo (quello principale) così ho deciso di investire me stesso su FVJOB dove mi occupo dello sviluppo del progetto, di coordinare il team nel lavoro. Curo la rassegna stampa quotidiana e la programmazione dei post in uscita nonché la cura dell’immagine di FVJOB con enti pubblici e privati.

Andrea ZilliAndrea Zilli: Community Manager – Vive a Udine
Sono Andrea, 30 anni, laureato in Lettere. Dopo l’università, per sopperire alle difficoltà di trovare lavoro con il mio tipo di studi, ho frequentato alcuni corsi di Grafica, Realizzazione Siti, Internet Marketing e Social Media. In uno di questi ho incontrato Giovanni. Attualmente sono stagista presso una casa editrice. Nel progetto FVJOB il mio compito principale è la cura della parte tecnica della pagina (la creazione e modifica delle tab, l’uso delle applicazioni, ecc.); poi mi occupo di inserire gli eventi e talvolta aiuto Giovanni nel pubblicare i post e nel rispondere alle domande degli utenti; infine sovrintendo alla redazione dei testi

Elisa TurrinElisa Turrin: Web&Graphic Designer – Vive a Belluno
Dottoressa magistrale in Comunicazione Aziendale con specializzazione in Web&Graphic Design. Attualmente alla ricerca di occupazione, collaboro con entusiasmo a Fvjob, ideando a livello grafico i post che vengono pubblicati nella pagina Facebook e progettando tutto il materiale cartaceo necessario per la promozione del progetto. Dedico volentieri il mio tempo a quest’idea proprio perché ci credo: cercare un lavoro al giorno d’oggi è veramente complicato! Districarsi tra annunci, agenzie e siti Web rende la giornata di un inoccupato non poco impegnativa!

Ruggero CocchiRuggero Cocchi: Amministratore – Ricerca e sviluppo, vive tra Trieste e Pagnacco
Mi chiamo Ruggero ho 24 anni e sono uno studente universitario di relazioni pubbliche. Appassionato di musica, studio contrabbasso al Conservatorio di Trieste. Ho svolto un tirocinio nell’azienda sanitaria no.3 “Alto Friuli” nella o.s. marketing sociale. Il mio ruolo in Fvjob è cercare di aiutare i componenti del gruppo nella gestione della pagina; ricerca di notizie sul web; monitoraggio attività; creazione tabelle ad hoc per la programmazione sempre più efficiente dei post sulla pagina.

Mauro la GuzzaMauro la Guzza: Supervisor & Advisor
44 anni, ha frequentato l’Università Cattolica del Sacro Cuore Ec. e Commercio. E’ responsabile ufficio acquisti/vendite per un’azienda metalmeccanica. Studia le strategie di divulgazione di Fvjob con il marketing virale e si occupa di studiare forme di pubblicità web. Collabora con Giovanni sin dagli inizi e ha supervisionato e consigliato l’impostazione e gli sviluppi del progetto.

 

FVJOB può essere definita come una start up dedicata alle opportunità di lavoro per la regione FVG? Nell’idea d’impesa cosa prevale: la tecnologia, l’aspetto sociale, i social media, …?

FVJOB vuole diventare il portale Sociale di riferimento per la diffusione di informazioni inerenti il lavoro in Friuli Venezia Giulia. Gli obiettivi che FVJOB si pone sono:

– Fornire indicazioni utili per guidare un neo diplomato, neo laureato o disoccupato nella ricerca del lavoro tra enti pubblici, enti privati ed il web. Per far questo offriamo una guida a “step by step” da poter seguire in maniera elementare, contenente indicazioni utili, indirizzi e link a siti che offrono offerte d’impiego.

– Diventare un polo dove l’utente possa trovare in tempo reale le ultime offerte di lavoro, ma anche corsi, appuntamenti culturali sul tema dell’occupazione e tutto ciò che concerne il nuovo progetto Garanzia Giovani.

orari_fvjobFVJOB mira ad aiutare l’utente (disoccupato) ad organizzare la propria ricerca lavorativa permettendogli cosìun risparmio di tempo. Tempo che a nostro avviso può essere impiegato per una continua crescita professionale attraverso la partecipazione ai corsi di formazione o workshop proposti da più svariati enti (Enti di formazione, Confcommercio, Confartigianato, Università ed altri) al fine di aumentare le proprie competenze in modo da offrirsi nel modo migliore al mercato del lavoro (interno, ma anche esterno). FVJOB non si interfaccia solo con persone in cerca di occupazione ma anche con: Enti di formazione al fine di divulgare le loro proposte formative; agenzie per il lavoro per aumentare la visibilità dei loro annunci e delle figure ricercate. Ci rivolgiamo anche a tutte quelle attività commerciali medio piccole (cooperative, aziende agricole, ristoranti, hotel, associazioni sportive, negozi, ecc) che hanno la possibilitàdi pubblicare sulla nostra pagina annunci di lavoro in modo da trovare velocemente persone del luogo adatte a sopperire a mancanze temporanee di personale o a rispondere alle esigenze di stagionalità. FVJOB punta alla qualitàdell’informazione, facendo da filtro sugli annunci poco chiari e curando la pubblicazione e la cancellazione di offerte per le quali la posizione èstata coperta.

Nell’idea d’impresa prevale l’aspetto Sociale e la risposta ad un bisogno concreto: Trovare lavoro. Tramite FVJOB vogliamo diffondere pubblicamente le notizie sulle possibilitàd’impiego al fine di dare a tutti le stesse possibilità di partecipare al mercato del lavoro. Non vogliamo sostituirci agli enti pubblici, enti di formazione e agenzie per il lavoro, ma vogliamo dare le stesse informazioni in modo adatto agli occhi di un giovane, possibilmente svolgendo un’azione coordinata con queste realtà. Tramite i social network, il sito in costruzione ed un linguaggio informale miriamo a raggiungere il più alto numero di persone.

TABIl vostro percorso di studi ha ricoperto un ruolo importante nell’elaborazione dell’idea d’impresa oppure è più frutto delle vostre esperienze di vita?

L’idea è frutto soprattutto delle esperienze lavorative e della difficoltà di essere riconfermati per un posto di lavoro. Giovanni ad esempio ha maturato esperienze in 5 aziende diverse, ma non ha avuto modo di poter dare il suo contributo nel tempo alla realtàper la quale si impegnava. Questa è la fotografia di tanti altri giovani oggi sul territorio. Restare a “casa” può essere un trauma se non si ha la consapevolezza dei propri mezzi o qualcuno che ti sostiene. Cercare impiego diventa un lavoro vero e proprio che va organizzato e curato nei minimi dettagli. La nostra formazione universitaria ci aiuta per la parte “comunicativa” e le esperienze di formazione ci permettono di riversare nel progetto tutto il nostro estro creativo e la nostra iniziativa. Solo puntando su un lavoro in squadra e con un obiettivo preciso e condiviso è possibile costruire qualcosa oggi.

Qual è la difficoltà più grande che avete dovuto affrontare finora e qual è l’aspetto/evento che vi ha dato più soddisfazione finora?

Seppur alle volte possa sembrare una difficoltà, FVJOB è un progetto super Social perché già nella sua realizzazione è svolto grazie al co-working con internet, Skype e il telefono. Alle volte indubbiamente servirebbe poterci incontrare settimanalmente a tavolino ma il mondo è cambiato ed è per questo che serve FVJOB. L’aspetto che ci dà più soddisfazione è vedere che le persone che seguono la pagina iniziano a partecipare ATTIVAMENTE alla divulgazione dei contenuti e “taggano” nei post le persone che potrebbero usufruire della notizia. In tutto fondamentale risulta il passaparola, la condivisione e l’aiuto tra le persone.

Quali sono le vostre considerazioni relative al contesto territoriale e sociale in cui la vostra idea d’impresa di sta sviluppando? Ritenete il FVG un territorio pronto per accogliere il vostro progetto d’impresa?

In questo periodo il Friuli Venezia Giulia ci risulta molto attento alle politiche giovanili e all’imprenditoria giovanile anche grazie al nuovo progetto Garanzia Giovani, che è stato messo in atto dal 1 maggio. La Regione si sta sempre più aprendo al digitale grazie anche agli incubatori di impresa. FVJOB in questo contesto vuole diventare un modello di struttura ed esempio anche per altre regioni.

Ci sono progetti simili al vostro in altre regioni d’Italia?

Sul territorio nazionale sono diversi i portali che offrono annunci di lavoro, ma manca a livello regionale un “contenitore” certificato sul web che FVJOB si propone di diventare per tutti coloro che trovano difficoltà nel muoversi tra il reale e il digitale nella ricerca di un’occupazione. Un luogo la cui usabilità sia USER FRIENDLY e dove l’utente possa trovare tutte le informazioni utili, concrete e subito fruibili che altrimenti potrebbe recuperare solo navigando su siti vari. Un luogo dove si parli il suo stesso LINGUAGGIO. Forniamo ad esempio tutte le informazioni relative alle sedi dei centri per l’impiego, gli Informagiovani, le agenzie per il lavoro suddivise per provincia. Presentiamo inoltre i migliori siti con le offerte di lavoro, i bandi pubblici e artistici nazionali.

Stamp FacebookAvete individuato dei partner tecnici o organizzativi per il vostro progetto? Se sì chi sono e perché sono strategici. Se no perché, se è voluto o se avete riscontrato difficoltà

Per i partner tecnici ci stiamo informando. Il progetto è partito da poco più di due mesi e anche se abbiamo già avuto dei riscontri di interesse da parte di Agenzie per il Lavoro e Centri di formazione dobbiamo ancora approfondire il modello di Business per capire se possiamo fare il salto di qualitànella realizzazione di una Startup. In questo momento ci concentriamo ad acquisire credibilità sul Web e raggiungere i 10.000 contatti al fine di garantire un’ampia visibilitàper la divulgazione delle nostre informazioni. Abbiamo sicuramente bisogno di esperti del settore che possano farci una consulenza e auspichiamo tramite questa intervista che si faccia avanti qualche interessato. Pertanto ci stiamo informando sul nuovo bando “Imprenderò 4.0”ed altri interventi sostenuti dagli incubatori di impresa. Attualmente le spese della gestione e del sito sono sostenute dal team.

Nel vostro lavoro quotidiano, di cosa non potreste proprio fare a meno in assoluto?

Elisa: “Non posso fare a meno della speranza di avere un futuro di successo e di sentirmi realizzata professionalmente. A livello materiale non riuscirei a far a meno del mio PC e di Photoshop”.

Andrea: “Tutto comincia dalla fiducia in me stesso. Mentre sul piano concreto direi Internet perché al giorno d’oggi per ottemperare alle necessità lavorative e ottimizzare le operazioni quotidiane è indispensabile”.

Ruggero: “Non potrei fare a meno di proposte sempre nuove ed attinenti alla realtà friulana. Mai arrendersi! Da uno spot ENEL direi… Guerrieri Friulani”.

Giovanni: “Non potrei fare a meno del sostegno dei miei genitori! Poi ci sono la musica in macchina, una penna ed un Post-it per segnare le idee che mi vengono mentre guido e l’Iphone che si è trasformato in un ufficio tascabile”.

Mauro: “Non potrei fare mai a meno di FVJOB e spero che presto lo sarà per tutti voi, perché vorrà dire che avremo lavorato bene ”.

Che consiglio vi sentireste di dare ad altri come voi che stanno lavorando sodo per lanciare la propria idea d’impresa?

Ad un giovane che vuole iniziare come noi direi solo di provarci e non mollare di fronte alle numerose difficoltà che si presenteranno. Pensare in grande, ma sempre con i piedi ben piantati per terra, ponendosi piccoli obiettivi. L’idea di realizzare un’impresa, anche se non dovesse funzionare, non sarai mai una sconfitta ma anzi un accrescimento culturale e professionale che resterà nel tempo. Diventare imprenditori e dare un lavoro ad altre persone (soprattutto dopo aver provato sulla pelle diverse interruzioni lavorative) credo sia una delle più grandi soddisfazioni che una persona possa realizzare al pari di fare una famiglia e poter crescere un figlio. Da buoni friulani concludiamo con un: MAI MOLA’! Vi aspettiamo sui Social e aspettiamo i vostri contributi o critiche costruttive.

 ——————————————————————————————————————————————————————

Devo dire, in conclusione, che per me è molto emozionante leggere queste storie ricche di impegno e di sogni da realizzare. Credo fortemente nel valore del team e del lavoro condiviso, perché insieme si possono raggiungere risultati più grandi e più importanti. Ho conosciuto Giovanni Cassina e i suoi occhi, a volte sognanti, dimostrano grinta e determinazione, qualità che senz’altro lo porteranno lontano. A lui e a tutta la sua squadra va il mio grande “in bocca al lupo” per un’idea imprenditoriale che già sta riscuotendo approvazione e supporto.

Se volete contattare FVJOB: redazione.fvjob@gmail.com, Giovanni Cassina cell. 328-7342796

Potrebbe interessarti anche: