Oggi all’ISIS Stringher di Udine si è tenuto un workshop dedicato al social media marketing per la promozione turistica dal titolo “YOU STRINGHER: I SOCIAL NETWORK PER IL TURISMO”. L’evento ha rappresentato la conclusione di un percorso formativo che gli studenti hanno seguito negli scorsi mesi: si tratta del progetto YouStringher, proposto e organizzato da Carolina Venturini e Sara Tortelli con la collaborazione dell’I.S.I.S. Bonaldo Stringher e il patrocinio del Comune di Udine e dell’Agenzia Turismo FVG.

Due parole sugli ospiti, che hanno reso l’evento veramente unico: Elisabetta Croce, ospite eccezionale direttamente dall’Expo di Milano, ci ha raccontato molti aspetti organizzativi interessanti e retroscena utili per capire un fenomeno che divide ormai da molto tempo gli #expottimisti dal resto del mondo! Chiara Crivellaro e Cristina Menis dell’Agenzia Turismo FVG e Chiara Tuppy per le Strade del Vino ci hanno affascinato con la valorizzazione del nostro territorio, tra video, social network e mobile app veramente avanzate. Simone Bianchini dell’hotel ristorante Patriarca di San Vito al Tagliamento (Pn) con un intervento dal titolo eloquente “Web marketing (r)evolution”. Anna Pantanali del Molino Moras di Trivignano Udinese (Ud), che ci ha raccontato la storia di una passione che dura da sei generazioni, quella per la farina, una testimonianza forte e vivida la sua, legata ad un’impresa famigliare storica, ma in continua evoluzione.

E’ stata una gran bella emozione: lavorare questi mesi con i ragazzi, avvicinarli al mondo del web marketing e del social media marketing è stata un’esperienza arricchente in primis senz’altro per me. Mi ha sempre affascinato il mondo della scuola, forse proprio per la potenza di creare il futuro delle piccole persone che si stanno formando. Mi emoziona pensare di poter restare tra i frammenti di memoria di alcuni studenti dell’istituto Stringher che un giorno, forse, si ricorderanno di qualche mi frase o qualche mio consiglio. E magari faranno la cosa giusta al momento giusto, anche grazie a me e a quello che sono riuscita a trasmettere loro.

La giornata di oggi è stata una degna chiusura: un’aula magna grande e piena di persone, relatori appassionati e ricchi di esperienze da donare, incondizionatamente. Un altro passo per essere migliori.

Potrebbe interessarti anche: